La consapevolezza di sé

La consapevolezza di sé

Clinic
“Conoscere sé stessi è fondamentale nello sport d’élite, ma saper progredire sé stessi partendo dalla consapevolezza lo è ancora di più.” Conoscere sé stessi è fondamentale nello sport d’élite è fondamentale per gli attori che fanno parte del mondo professionale, siano essi giocatori, allenatori o dirigenti.Nello sport di prestazione, dove essere totalmente focalizzati al momento giusto nel modo giusto, fare un profondo lavoro di conoscenza di sé stessi diventa estremamente importante, con tutte le difficoltà che ciò porta.Pensate per esempio ad atleta adolescente che cerca di rivendicare le proprie libertà e il diritto di appartenenza al contesto che desidera. Per l’allenatore diventa importante riuscire ad entrare in relazione con lui. Considerando poi le differenze profonde di personalità di ogni giocatore ed ancora tra giocatori e giocatrici.Lo stesso discorso vale poi…
Read More
I segnali che condizionano il possesso palla

I segnali che condizionano il possesso palla

Clinic
“Sono numerose le componenti che permettono un corretto sviluppo del possesso palla, ma saper riconoscere i segnali che un compagno, uno spazio, gli avversari o una relazione a più giocatori disegnano diventa fondamentale a prescindere dalle capacità dei giocatori”. È chiaro che se un giocatore non sa effettuare un passaggio, diventa tutto più complicato, ma per sapere effettuare un passaggio s’intende l’efficacia del gesto, non la qualità o l’estetica. Il dosaggio è sicuramente la componente più importante, perché un corretto dosaggio del passaggio è un segnale già di per sé. Il dosaggio del passaggio sarà sempre una conseguenza diretta delle scelte che andrò a fare come giocatore. Se per esempio ricevo un passaggio forte o debole, la mia scelta su come andrò ad interagire con l’oggetto (pallone), sarà una chiara…
Read More
Struttura allenante per il giocatore pensante

Struttura allenante per il giocatore pensante

Clinic
“Il giocatore in partita deve fare scelte in un centesimo di secondo in una situazione di gioco che varia continuamente in relazione ad avversari e altre componenti non calcolabili, come lo alleniamo?” Il giocatore si troverà a dover fare scelte in situazioni di gioco sempre differenti e non replicabili nella propria completezza e di conseguenza tenderà a scegliere inconsciamente in base alle proprie esperienze. La formazione di un giocatore deve sempre considerare il suo percorso prima dell’arrivo nella nostra struttura e il suo modo di essere nella vita di tutti i giorni. L’allenatore deve conoscere il proprio giocatore per poterlo inserire nel sistema squadra e per programmare sedute di allenamento che gli permettano un’evoluzione ed un’efficacia nel sistema di gioco e rispettando i principi della squadra. Cosi facendo ne semplificherà…
Read More

La capacità di scelta del giovane calciatore

Clinic
È meglio insegnare al giovane calciatore l’applicazione precisa di un sistema di gioco dettato dall’allenatore o è più indicato allenarlo a scegliere la migliore situazione in base alle varianti del gioco? La capacità di un giocatore di fare la scelta giusta è una prerogativa del gioco moderno. Un tempo il giocatore esprimeva il gioco che l’allenatore gli “ordinava”. Uno schema di gioco preciso, allenato ripetutamente in settimana e che permetteva alla squadra di esprimere un “tema di gioco” chiaro e preciso alla domenica. Poi però si è arrivati ad un momento in cui la squadra avversaria preparava le contromosse. Sicuramente nel calcio ai massimi livelli la strategia e l’applicazione del “tema di gioco” è ancora importante, ma è ancora più importante l’interpretazione dello stesso. La visione di FLR su questo tema è…
Read More

La tecnica cognitiva al posto della tecnica analitica.

Clinic
“Perché la tecnica cognitiva è più efficace della tecnica analitica? Cosa s’intende per tecnica cognitiva? Come si allena?” L’argomento è di quelli scottanti. I più “affezionati” potrebbero risentire di quello che stiamo per scrivere. Da sempre la tecnica è stata allenata con metodo analitico. Ci sono addirittura scuole di tecnica individuale. Ma non è questo l’argomento di cui ci vogliamo occupare. Non vogliamo nemmeno toccare nell’animo i più fedeli conservatori dell’allenamento tecnico analitico fine a sé stesso. L’obiettivo di questo articolo è invece portare all’attenzione quello che secondo FLR è il metodo più efficace per allenare la tecnica finalizzata al calcio moderno e di conseguenza un gioco dinamico in continua evoluzione ha bisogno di una tecnica più veloce e diversificata. Per allenare le diverse forme tecniche richieste in una partita,…
Read More